1751 – Cl. Bergamini (FREMM) l.f.t. 144 mt – 1:100

Nave Carlo Bergamini è la prima Unità del programma italo-francese FREMM (Fregata Europea Multi Missione). Impostata il 7 gennaio 2008, è stata varata il 16 luglio 2011 presso il Cantiere Navale di Riva Trigoso (GE). L’allestimento dell’Unità è stato successivamente completato presso il Cantiere Navale del Muggiano (SP).

Contraddistinta dal distintivo ottico F 590, secondo la classificazione NATO, l’Unità è stata consegnata alla Marina Militare nel luglio 2012. Nave Carlo Bergamini è una fregata di nuova generazione di tipo General Purpose (GP), caratterizzata dalla possibilità di impiego in vari contesti operativi, mentre le seguenti : Carabiniere, Fasan, Margottini, Alpino, sono equipaggiate in configurazione Anti Submarine Warfare (ASW). Le sue capacità di scoperta e l’armamento la rendono idonea per svolgere tutte le missioni tipiche delle Unità di linea di questa classe

Una documentazione realizzata da Gastone Piccoli su disegni originali di cantiere rivisti ed aggiornati, varianti per i due tipi.
Piano di costruzione realizzato da Giancarlo Barbieri.

In cinque tavole aggiornate al 2015: piano di costruzione – viste dello scafo del fianco destro, in pianta, davanti, dietro – vista dello scafo del fianco sinistro, con alcuni particolari a scala1:50-251751– tavola con alcune ordinate sviluppate – tavola del profilo della chiglia.

1751d