1764 – REGINA ELENA – VITTORIO EMANUELE l.f.t. 144,6 m – 1:100

Classe di navi da battaglia realizzate su progetto del Col. G.N. Vittorio Cuniberti; Regina Elena e Roma vennero costruite presso l’Arsenale della Spezia e varate il 19.6.1904 ed il 21.4.1907, mentre Vittorio Emanuele e Napoli vennero costruite nel Cantiere di Castellammare di Stabia e varate il 12.10.1904 ed il 10.9.1905. Esse costituirono un’evoluzione degli incrociatori corazzati, sviluppando le loro caratteristiche sino ad ottenere navi da battaglia con dislocamento di 13800- 14000 tonn ( p.c.).
Il piano riporta le Navi come erano al momento del varo, Regina Elena e Vittorio Emanuele non risulta siano state modificate fino alla radiazione del 1923.

Il piano consta di 9 tavole originali del 1908:
vista dall’alto, vista laterale, sezione longitudinale, ponti di coperta, batteria, corridoio, protezione,stiva, 21 sezioni trasversali.

Per le imbarcazioni sono disponibili i seguenti piani: pirobarca da m.12,25 (n.0148), lancia a remi da m.9,50 (n.0542), lancia a remi da m.9 (n.0318), jole da m.6 (n.0550) e battello da m.4,50 (n.0155).

1764