0807 * Classe CAPITANI ROMANI – APPARATO MOTORE

Gli incrociatori erano mossi da due turbomotrici alimentate da quattro caldaie a tubi d’acqua, con una potenza totale di 110.000 HP in grado di imprimere una velocit√† di oltre 41 nodi.

Una documentazione dei Cantieri Navali Riuniti datata giugno-luglio 1943 in 5 tavole con: sistemazione generale dell’apparato motore nelle sezioni longitudinale, orizzontale e trasversali (scala 1:50), sezione trasversale della caldaia (1:10), sistemazione delle linee d’alberi (1:100) ed elica tripala con √ł 4,20 m (1:5)