0855 * DI GIUSSANO, DA BARBIANO e COLLEONI – APPARATO MOTORE

Gli incrociatori Classe Condottieri erano mossi da due gruppi di turbine tipo Belluzzo alimentate da sei caldaie tipo Yarrow a tubi d’acqua sub¬≠verticali, sviluppanti una potenza di circa 100.000 HP.

Dagli Stabilimenti Meccanici Ansaldo di Genova Sampierdarena, ove gli apparati motori vennero progettati e realizzati, proviene una documentazione di sei tavole con: sistemazione generale dell’apparato motore in tutte le sezioni verticali ed orizzontali (1:50), caldaia principale guarnita (1:10), disposizione delle linee d’assi (1:50 e 1:25), fumaiolo prodiero e fumaiolo poppiero in scala (1:25) ed elica.