0989 – M.T. l.f.t. 5,25 m – 1:5

 

Denominati “Motoscafi da Turismo” furono i primi barchini esplosivi realizzati dai Cantieri Baglietto per lo scafo e dalla C.A.B.I. per la parte meccanica in una prima serie di 6 esemplari ed in una seconda di 12.

Poiché nel corso del conflitto i successivi M.T.M. non erano ancora pronti, furono gli M.T. della 2ª serie i protagonisti della azione nella Baia di Suda (26.3.1941) e della sfortunata impresa di Malta (26.7.1941) ove persero la vita quasi tutti gli assaltatori.

Una tavola con le viste di fianco e dall’alto.