0628 * SCILLA l.f.t. 41,91 m – 1:50


Varata nei cantieri inglesi di Aberdeen nel 1904, acquistata nel 1916 dalla Marina italiana come rimorchiatore Panaria e quindi adattata a nave idrografica con il nome di Scilla dal 4.1.1923. Catturata dai tedeschi a Napoli l’11.9.1943, fu poi affondata nello stesso porto.

In quattro tavole disegnate nel 1930 presso l’Arsenale di Taranto: piano di costruzione, sezione longitudinale, ponte di coperta, stiva e modifiche all’albero di trinchetto.

√Č disponibile anche il piano di costruzione scala 1:25 Documentazione C/73.