0285 – AMERIGO VESPUCCI l.f.t. 82,40 m – 1:100/200


Impostata nel cantiere di Castellammare di Stabia sullo scalo lasciato libero poco prima dalla Colombo, venne varata il 22.3.1930.  Le due navi furono realizzate in base allo stesso progetto, ma differivano nelle misure ed in alcuni piccoli particolari esteriori.

Una documentazione originale datata luglio 1924 composta da 12 tavole in scala 1:100 e 1:200 con: piano di costruzione, vista di fianco, vista dall’alto, sezioni longitudinali, ponti di coperta, corridoio, copertino, batteria e stiva, piano di velatura e struttura delle sezioni trasversali.

Questa documentazione ha un grande valore storico e mostra la nave come effettivamente realizzata.