1269 * U-Boot tipo VII C l.f.t. 67,10 – 1:50

 

Sommergibili oceanici a semplice scafo con controcarene esterne e casse di immersione principali all’interno dello scafo resistente, costruito in acciaio al carbonio dello spessore di circa 22 mm.¬† Gli ultimi battelli prodotti avevano una profondit√† di sicurezza di 280 metri, pari a 2/5 della quota di schiacciamento, ma hanno raggiunto anche i 400 metri di profondit√† per sfuggire alla caccia nemica.

I battelli del tipo VII, con alcune varianti, furono costruiti in circa 700 esemplari e costituirono il nerbo della flotta sottomarina tedesca.  Di essi, ben 437 furono affondati in combattimento.

In base ad un accordo dell’aprile 1943, nove battelli, con la torretta modificata tipo “42″ vennero ceduti all’Italia in cambio di altrettanti battelli italiani di stanza a Bordeaux che sarebbero stati impiegati per missioni di trasporto con l’Estremo Oriente, ma dopo la dichiarazione di armistizio l’accordo decadde e tutte le unit√† tornarono alla Marina tedesca.

In cinque tavole:¬† piano di costruzione, vista di fianco, vista dall’alto, sezione longitudinale, sezioni¬† orizzontali¬† e n. 11 sezioni trasversali.¬† La vista di fianco mostra la torretta nella versione originale del 1940, illustrando anche la variante del 1944 con un impianto quadrinato e due impianti binati, tutti scudati, di mitragliere da 20 mm.¬† I disegni di entrambi gli impianti sono disponibili ai codici 2676 e 2677.

√Č disponibile anche il piano di costruzione in scala 1:25 – Documentazione C/135.