0282 – DUCA DEGLI ABRUZZI, CAPITANO BOTTEGO e CAPITANO A. CECCHI l.f.t. 95,35 m – 1:96


Navi costruite nel 1933 presso i ¬† Cantieri Eriksberg Mek. Verkstads di Goteborg in Svezia per la Societ√† Italo-Somala e successivamente passate alla Regia Azienda Monopolio Banane.¬† Nel corso del conflitto dovevano essere armate con quattro cannoni da 102/45 ed impiegate come incrociatori ausiliari.¬† Le prime due si autoaffondarono in Africa Orientale, mentre la Cecchi venne silurata presso Bengasi l’8.5.1941.

In una grande tavola ricavata dai piani originali: vista di fianco, castello e ponte di coperta.