1750 – CP 500 l.f.t. 10.40 m – 1:20

 

Classe di motovedette inaffondabili¬† della Guardia Costiera, realizzate in materiali compositi, vetroresina, ¬†dai Cantieri Tencara – Venezia, dal Cantieri Stanisci ‚Äď Taranto, e dai Cantieri navali del Golfo – Gaeta (LT)

Versione in linea d’asse ed elica immersa. Dotata di strumenti di radio-navigazione sofisticati ed in linea con i compiti di soccorso e ricerca (SAR) della Guardia Costiera, si mostra particolarmente idonea alla navigazione con mare formato e ad interventi anche sottocosta

Lunghezza f.t.                          mt. 10.40 / mt. 11.60

Larghezza max                         mt. 3.75

Dislocamento                           Kg. 8.000

Velocità max continuativa         nodi 37

Autonomia                               oltre miglia 220

Equipaggio                              n. 3

Motorizzazione:            2  Isotta Fraschini L1306 T2 MLL  due eliche, due timoni.

Costruite in 65 esemplari da CP 506 a CP 571 le CP522 e 523 con cabina senza parete a poppa .Documentazione ricavata dal sig. Riccardo Piccoli su disegni del Cantiere Tencara,¬† in tre tavole:piano di costruzione, vista di fianco e vista dall’alto, sezione longitudinale e sezione in pianta.